Paolo Magro: “Auspico una strategia nazionale per la difesa”

Paolo Magro: “Auspico una strategia nazionale per la difesa”
“Nei miei oltre 40 anni di Aeronautica ho assistito e contribuito a molti cambiamenti, risultato di scelte imposte dal continuo adattamento per rendere l’organizzazione all’altezza delle sfide emergenti”, così il generale di Squadra Aerea, Paolo Magro, durante la cerimonia di avvicendamento alla carica di sottocapo di stato maggiore dell’Aeronautica Militare, che lo ha visto passare il testimone, alla presenza del capo di SMA generale Pasquale Preziosa, al generale Fernando Giancotti. “L’Aeronautica di oggi è la migliore di sempre”, ha detto il generale Magro, sottolineando la scelta operata in questi anni dalla Forza armata di focalizzarsi su ciò che serve. “Abbiamo puntato sulle specificità aeronautiche per rispondere con efficacia alle sfide impegnative che si prospettano, coscienti che saremo chiamati a farlo con meno risorse”. “Per costruire sicurezza dobbiamo considerare il potere aereo, che richiede investimenti di lungo termine, un bisogno primario e sostenerne la validità nell’interesse del Paese”. Nel suo discorso il generale Magro ha spiegato che le decisioni intraprese dall’Aeronautica sono sempre state improntate alla loro rilevanza internazionale, connesse con l’idea di uno strumento aerospaziale capace di far fronte alle esigenze di sicurezza del Paese. Nell’elencare le attività in cui l’Aeronautica Militare oggi eccelle, il generale Magro ha posto l’accento, tra le altre cose, sulle capacità expeditionary e di tras[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>