Sembrava brutto ed invece, ancora una volta, si è regatato…

Sono viziati i ragazzi cagliaritani dell’Hobie Cat: se non ci sono almeno 10 nodi di vento e un bel sole, la regata non piace. Non tutti hanno la passione di Checco Bruni che, nonostante sia immerso nella vela tutta la settimana, arriva il weekend e, per distrarsi, cosa fa? Ancora vela con il Criterium Hobie Cat. Ed è anche tra quelli più “accaniti” nel voler fare la regata! Invece noi cagliaritani siamo più easy e se le condizioni non corrispondono alle nostre aspettative, niente, si preferisce stare a terra. Per fortuna non tutti l’hanno pensata così e una quindicina di equipaggi hanno fortemente creduto nella possibilità di fare regata e, grazie alla determinazione della premiata ditta Fulivio/Angioletto (il Comitato di Regata), tre sono state le prove portate a termine e le condizioni, alla fin fine, non sono state malaccio, con un vento che è arrivato anche a far navigare le barche con tutto l’equipaggio al trapezio. Gessa-Dessy sono stati tra quelli che più di tutti hanno creduto sulla possibilità di regatare e,nelle tre prove disputate, per loro sono state tre vittorie. Nell’unica volta in cui hanno girato in seconda posizione la prima boa, di poppa hanno subito ristabilito le gerarchie. Molto bene la coppia romagnola formata da Cristiano Rossi e Lorella Mazzoleni autori di tre secondi posti: per il loro Inverno cagliaritano hanno scelto di vivere in una barca e probabilmente hanno acquisito un piede marino che li fa andare veloci anche in [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>