Grande festa per il Lega Navale Day ad Olbia. Aurelio Bini superfesteggiato!

Noi siamo sardi non siamo tanto bravi a suonarcela e cantarcela. In genere, a parte qualche rara e famosa eccezione, facciamo il nostro senza troppa gazzosa, senza troppo rumore e con un profilo rigorosamente basso. Forse è vero, non siamo velisti super top e, soprattutto nella vela non siamo famosi e conosciuti come qualche altro nostro collega. Eppure tra noi c'è qualcuno che ha del grande talento ma, mantenendo il solito profilo basso, non viene valorizzato come meriterebbe. Approfittiamo del Lega Navale Day di Olbia per dare risalto ad uno dei massimi esponenti del Sailing Sardinia Spirit, di quella corrente di velisti bravini che, se fossero stati valorizzati per valore sul campo, ora sarebbero agli onori delle cronache veliche. Non che non sia famoso...Ma diciamo che è conosciuto solo esclusivamente per i risultati ottenuti in mare e non per una buona parlantina in una sala di qualche conferenza stampa o presentazione. Stiamo parlando di Aurelio Bini, il dominatore da diversi anni della classe J24 assieme al suo "soccio" Evero Niccolini e tutto il team di Vigne Surrau. Sì, Aurelio, con quel sorriso sempre stampato, è il miglior rappresentante di quella corrente di pensiero, quasi esclusivamente sarda, che mai si sognerebbe di vantarsi di una grande prestazione, di una vittoria, tanto meno di una delle tante finte vittorie che esistono nel mondo della vela. E veramente grazie anche a Marco Frulio, dirigente della LNI Olbia, nonchè membro del Comitato di Zona, che,[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>