Iniziata la dodicesima edizione

Franco Ricci non molla e, anche se sembra che le regate di Capitana stiano attraversando una fase di leggero calo di partecipazione, lui tiene duro e fa partire la dodicesima edizione. Sicuramente le difficoltá organizzative non sono poche, quelle burocratiche (Le aveva però già brillantemente superate nelle prime edizioni), le carenze di sponsor e il normale calo fisiologico che ogni evento subisce nel corso degli anni. Si, forse dovrebbe inventarsi qualcosa di nuovo per movimentare il format dell'Invernale di Capitana. Forse la novitá potrebbe averla proprio lui in casa, con la flotta dei G34 (le famose barche di papá Cino per il Girovela) di cui è rientrato in possesso: portarle a Capitana per fare una flotta di barche tutte uguali, potrebbe essere la svolta per la manifestazione. Sponsor latitanti comporta quindi una gestione più casereccia che purtroppo  comporta alcuni sacrifici, come, ad esempio, l'assenza (per la prima volta in 12 anni) del fotografo professionista Roberto Marci. Le foto dell'evento arrivano direttamente dalle risorse della Scuola Italia in Vela. Non è comunque escluso il ritorno dello storico fotografo dell'Invernale di Capitana Nella prima giornata tutto è filato liscio con la vittoria dei professionisti d'oltre tirreno di Adelasia di Torres che, alla guida del pluricampione Duccio Colombi, hanno magistralmente regolato gli attacchi degli allievi della Scuola Vela di Franco Ricci imbarcati sui due Jod capitanati rispettivamente da Si[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>