La Spac di Passera al via con la raccolta. Punta a 400 mln euro per comprare un servicer di Npl o una piccola banca

La Spac di Passera al via con la raccolta. Punta a 400 mln euro per comprare un servicer di Npl o una piccola banca
Corrado Passera Partirà il prossimo lunedì 15 gennaio il collocamento di Metis, la Spac promossa dell’ex ministro ed ex ad di Poste e Intesa Sanpaolo,  Corrado Passera, che punta a una raccolta di 400 milioni di euro. Lo ha scritto ieri Il Sole 24 Ore, precisando che in fase di pre-marketing la Spac ha già raggiunto la metà del target. Nell'operazione Metis è affiancata da Banca Imi, Equita sim e Credit Suissse. Come riferito lo scorso dicembre da MF Milano Finanza, Passera è alla guida del progetto con una quota del 90% ed è affiancato, con il 5% ciascuno, da Massimo Brambilla e Luca Arnaboldi. Quest'ultimo è senior partner dello studio legale Carnelutti, mentre Brambilla, residente in Svizzera, è managing director della società di consulenza Fredericks Michael & Co. ed e' esperto di m&a avendo lavorato prima in Abaxbank ed Euromobiliare Corporate Finance. A differenza dei veicoli quotati sino a questo momento, che si sono sempre concentrati su investimenti in pmi italiane, la Spac promossa da Passera punta a investire in una piattaforma di gestione di crediti deteriorati o in una piccola banca, per entrare nel settore del servicing e dei finanziamenti alle pmi,  [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>