Uno sguardo sulla Nuova Zelanda. Arcapita compra negli Stati Uniti.

Uno sguardo sulla Nuova Zelanda. Arcapita compra negli Stati Uniti.
Gli investimenti in società private ad alto potenziale di crescita nazionali, o quella che viene altrimenti definita strategia di espansione del capitale in Nuova Zelanda, hanno condotto a rendimenti superiori alle attese per il New Zealand Superannuation Fund (NZ Super).  Il fondo sovrano ha finora impegnato oltre 450 milioni di dollari neozelandesi in nove fondi dedicati a tale tipologia di investimenti, tra cui un impegno da 260 milioni di dollari australiani (187 milioni di dollari) nel 2016 che copre approssimativamente le esigenze dei prossimi 10 anni. Un'opportunità di investimento in capitale di espansione in Nuova Zelanda è definita dal fondo come un’investimento in società private ad alta potenziale di crescita con un EV compreso tra i 5 milioni e i 100 milioni di dollari neozelandesi. "In questo periodo abbiamo generato un IRR (Internal Rate of Return) del 14,7% al netto delle commissioni o un multiplo di 1.5x sul capitale investito (MOIC), che è dello 0,7% maggiore rispetto al rendimento atteso all'inizio dell'investimento. Il paragonabile Public Market Equivalent (PME) ha generato un rendimento del 10,7 per cento nello stesso periodo", ha detto il white paper “How We Invest” prodotto da Nathan Tuck e Fiona Mackenzie di NZ Super, attingendo alla ricerca di Chris Jagger. Il fondo sovrano ha iniziato a investire in opportunità di capitale di espansione in Nuova Zelanda nel 2005 attraverso un fondo, Direct Capital Fund III, che da solo ha finanziato circ[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>