Investindustrial al controllo dei negozi di arredamento inglesi Oka

Investindustrial al controllo dei negozi di arredamento inglesi Oka
Investindustrial ha comprato Oka, la catena britannica di negozi di arredamento di pregio cofondato da Lady Astor, la mamma della moglie dell'ex primo ministro inglese, Samantha Cameron, insieme ai designer Sue Jones e Lucinda Waterhouse. Lady Astor sarà confermata presidente e Peter Taylor come amministratore delegato. Lo hanno scritto a cavallo del weekend parecchie testate britanniche, a partire da The Times, precisando che il fondo di cui Andrea Bonomi è managing principal avrebbe pagato oltre 40 milioni di sterline per Oka, che nell'esercizio 2016-2017 chiuso a fine gennaio ha raggiunto i 27,8 milioni di sterline di ricavi e un utile netto di 1,6 milioni. Con sede a Londra, a Chelsea, la società conta 14 punti vendita posti nei punti di più esclusivi delle città inglesi e vanta tra i propri soci la famiglia Asprey, a cui fanno capo le omonime gioiellerie, l'ex presidente di Lloyds Bank, Sir Victor Blank, e il family office degli eredi dell'autore di James Bond, Ian Fleming.[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>