Equity crowdfunding, ecco le campagne in corsa che hanno già raggiunto il target

Equity crowdfunding, ecco le campagne in corsa che hanno già raggiunto il target
Fonte: CrowdfundingBuzz E' un fine anno particolarmente brillante per l'equity crowdfunding italiano. Da inizio ottobre, infatti, si sono chiuse 6 campagne con successo, di cui 5 (Babaiola su CrowdFundMe, DigitalBox su Mamacrowd, DropTo su OpStart, Family Nation su Mamacrowd e Qaplà su Mamacrowd) hanno superato il target di raccolta e una lo ha centrato (Revoluce su MuumLab). A proposito di DropTo va sottolineato che la startup era al suo secondo round di equity crowdfunding e ha raccolto 200 mila euro su un obiettivo di 200 mila, dopo aver già raccolto 150 mila euro sei mesi fa a fronte di un obiettivo di 105 mila, sempre su OpStart. La startup permette di creare un contenuto, un’immagine o un video clip, modificarlo aggiungendo filtri, testo ed emozioni e lasciarlo, o meglio “dropparlo”, digitalmente nel luogo in cui viene realizzato. I dati arrivano dal database di CrowdfundingBuzz, che prevede che il bilancio della raccolta online quest'anno sarà ben più ricco dei già ricchi 10 milioni di euro calcolati a fine novembre. E questo perché ora ci sono in corso ancora 24 campagne, di cui dieci hanno già superato il loro obiettivo, come per esempio MAK su Walliance, che chiude la campagna il prossimo 8 dicembre e a oggi ha raccolto adesioni per 582 mila euro su un obiettivo di 500 mila (si veda altro articolo di BeBeez). C'è poi in corso la seconda campagna di equity crowdfunding di Club Italia Investitori 2, veicolo di investimento indire[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>