Quanto pagano i minibond quotati. Lo studio di Epic sim

Quanto pagano i minibond quotati. Lo studio di Epic sim
«Ci vorrà almeno un paio d'anni ancora perché si possa creare un mercato dei minibond sufficientemente trasparente e popolato, tanto da poter individuare una curva dei rendimenti coerente», ha dichiarato a MF-Milano Finanza lo scorso sabato 1° agosto Andrea Crovetto, amministratore delegato di Epic, sim nata per agevolare l'incontro tra la domanda di credito delle pmi italiane e l'offerta di capitali di investitori istituzionali italiani e stranieri ( si veda altro articolo di BeBeez). E ha aggiunto Crovetto: «Attualmente si può dire che in media un minibond emesso da una società con rating BB paga un rendimento del 5,5%-6%, ma i dati sono ancora poco significativi e sono influenzati dal fatto che i tassi spuntati sono spesso il risultato di trattative con le poche controparti che sottoscrivono poi i titoli. Così possono esserci situazioni in cui società poco indebitate finiscono sul mercato con rendimenti alti e viceversa». Per monitorare il mercato Epic ha iniziato a produrre un report trimestrale che mette in relazione appunto la situazione di rischio-rendimento per ciascuna delle emissioni quotate  (si veda la tabella in pagina). Dal primo report di Epic sim emerge per esempio che le utility offrono tassi più bassi, mentre il settore finanziario, del gioco d'azzardo e delle costruzioni offrono in media tassi più alti. Intanto sul fronte dell'offerta di capitali da investire in minibond c'è un gran fermento. Secondo Crovetto, che in qu[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>