Pro-Gest colloca 61 mln euro di bond in private placement

Pro-Gest colloca 61 mln euro di bond in private placement
Il gruppo Pro-Gest, leader in Italia nella produzione di carta, cartone, imballi e packaging,  ha collocato ieri in private placement presso primari investitori professionali italiani ed esteri due prestiti obbligazionari per un totale di 61 milioni di euro a 7 anni a tasso fisso e senza garanzie. L’emissione è finalizzata al completamento dell’investimento per i lavori di trasformazione della nuova Cartiera di Mantova, che da piano industriale prevede un totale di 150 milioni di euro di investimenti di cui 75 milioni per la sola “macchina continua”.  La nuova emissione obbligazionaria garantirà così la continuità dell’impegno finanziario già avviato da Pro-Gest per affrontare in sicurezza la riqualificazione dell’impianto produttivo fino alla sua riattivazione. Lo scorso anno erano stati emessi bond per complessivi 30 milioni dalla controllata Cartiere Villa Lagarina,  la principale cartiera del gruppo. I bond sono stati quotati in più tranche di cui l‘ultima da 20 milioni di euro a scadenza dicembre 2021 collocata a inizio agosto, dopo due precedenti emissioni in giugno da 5 milioni ciascuno con scadenza, rispettivamente, giugno 2020 e dicembre 2022. L’amministratore delegato del gruppo, Bruno Zago, ha spiegato: “Il progetto relativo alla Cartiera di Mantova è per noi di importanza strategica.  L’intenzione è quella di dotarla della migliore tecnologia per la produzione di carta per ondulatori che rappresenta, a livello internazi[...]

Articoli correlati

  • Il fondo Euregio minibond chiude la raccolta a 70 milioni6 maggio 2016 Il fondo Euregio minibond chiude la raccolta a 70 milioni il fondo Euregio Minibond ha chiuso definitivamente la raccolta a quota 70 milioni di euro. L'annuncio è stato dato ieri da Laura Costa, presidente di Pensplan Centrum, in occasione di una conferenza stampa organizzata insieme a Prader Bank (arranger e advisor) e a PensPlan Invest sgr, che gestis...
  • Grandi Navi Veloci rifinanzia il debito per 320 milioni. Piazza bond da 75 mln1 giugno 2016 Grandi Navi Veloci rifinanzia il debito per 320 milioni. Piazza bond da 75 mln Grandi Navi Veloci ha annunciato ieri il rifinanziamento del debito per 320 milioni di euro (dai 312 milioni esistenti), con Mediobanca e Unicredit che hanno coordinato il processo che è consistito nell’erogazione di un pacchetto di linee di credito senior secured da 245 milioni e nel collocament...
  • Banca Farmafactoring colloca bond da 150 milioni22 giugno 2016 Banca Farmafactoring colloca bond da 150 milioni Banca Farmafactoring raccoglie risorse attraverso un nuovo bond. L’istituto attivo nella gestione e smobilizzo pro-soluto dei crediti commerciali nei confronti della Pubblica Amministrazione e oggi controllato dal fondo Centerbridge ha annunciato il collocamento privato presso investitori ist...
  • Bond in private placement da 150 milioni per Mercedes-Benz Italia14 dicembre 2015 Bond in private placement da 150 milioni per Mercedes-Benz Italia Mercedes-Benz Financial Services Italia, la finanziaria del gruppo Daimler in Italia per i marchi Mercedes-Benz e Smart, ha collocato tramite private placement 150 milioni di euro di bond in due tranche, una da 100 milioni a scadenza dicembre 2017 con cedola euribor 3 mesi più 55 punti base e l'a...
  • Bond in private placement da 150 milioni per Mercedes-Benz Italia14 dicembre 2015 Bond in private placement da 150 milioni per Mercedes-Benz Italia Mercedes-Benz Financial Services Italia, la finanziaria del gruppo Daimler in Italia per i marchi Mercedes-Benz e Smart, ha collocato tramite private placement 150 milioni di euro di bond in due tranche, una da 100 milioni a scadenza dicembre 2017 con cedola euribor 3 mesi più 55 punti base e l'a...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>