Una serie di novità in arrivo per iBondis, piattaforma di lending alle pmi europee finanziata da Run Capital

Una serie di novità in arrivo per iBondis, piattaforma di lending alle pmi europee finanziata da Run Capital
Lanciata in sordina lo scorso marzo, iBondis, piattaforma fintech di lending alle pmi italiane e tedesche, sta già preparando i prossimi passi  per ampliare l’operatività a Francia e Spagna. Lo scrive oggi MF-Milano Finanza, a cui il responsabile dello sviluppo Pierpaolo Tiveron, ha anticipato che la piattaforma ancora prima, “ragionevolmente entro giugno, permetterà anche agli investitori privati professionali di investire accanto agli investitori istituzionali, che invece sono già presenti. Quanto ai privati non professionali, l’idea c’è, ma se ne parlerà nel 2017”. Il progetto è ambizioso, ma ha le spalle larghe, perché iBondis è un intermediario finanziario autorizzato dalla FCA britannica, vigilato dalla Consob e iscritto nell'elenco delle imprese di investimento senza succursale al n. 4358. L’avvio dell’operatività risale a inizio anno, mentre lo scorso marzo il fondo di venture capital russo Run Capital ha sottoscritto un importante round di investimento nel capitale della startup, affiancato da altri operatori di venture e da business angel internazionali, che hanno deciso di supportare l’idea dei cofondatori Christian Nothacker (ceo, ex Boston Consulting Group) e Alex Riesenkampff (ex Ubs Wealth management). Entrambi i manager hanno un passato nella startup di Mobile POS SumUp, che a sua volta dalla fondazione ha raccolto 40 milioni di euro di capitali dai venture capital. Non a caso iBondis ha annunciato anche una partnership con Sum[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>