Club deal da 200 milioni per Beta Utensili, comprano Tipo e altri 15 investitori

Tamburi Invesment Partners ha ufficializzato ieri l'acquisizione del capitale di Beta Utensili spa (si veda altro articolo di BeBeez), azienda brianzola specializzata nella produzione di utensili professionali. L'operazione, spiega un comunicato stampa, sarà condotta tramite TIP Pre-Ipo spa  e vale circa 200 milioni di euro. Beta, nata nel 1923 a Sovico (MB) dove ha ancora la propria sede e la storica fabbrica,  ha chiuso il 2015 con un fatturato consolidato di oltre 120 milioni di euro e  ha storicamente una buona marginalità e una posizione finanziaria netta fortemente positiva. La società impiega attualmente circa 530 dipendenti suddivisi nei 3 siti produttivi del gruppo a Sovico, Castiglione d’Adda (LO) e Sulmona (AQ). Oltre il 50% del fatturato è generato all’estero grazie ad una rete distributiva di oltre 100 importatori e distributori in tutto il mondo, oltre alla presenza diretta tramite 7 filiali in Brasile, Cina, Francia, Gran Bretagna, Benelux, Polonia e Spagna. Per poter condurre a termine l’operazione e poter mettere a disposizione i capitali necessari, tutti family office italiani. L'operazione sarà in parte finanziata da Mps (lead) con  Banca Popolare di Milano e a Unicredit. L’operazione consente all’imprenditore, Roberto Ciceri, uno dei membri della famiglia fondatrice della società, di aver fin dal primo momento il controllo (e la maggioranza assoluta del capitale con diritti pieni di voto) del gruppo Beta Utensili pu[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>