Critica del deep learning

Gary Marcus propone una visione critica del deep learning (pdf). Secondo l'autore presenta una quantità di difetti tale da preparare un possibile effetto boomerang per l'eccessivo hype che l'ha caratterizzato recentemente. Si può rimediare, certo. In fondo è solo matematica. Quindi si può riconsiderare, rendere più trasparente, qualificare in modo più appropriato. Vedi anche Vivek Wadhwa. Problemi dei big data derivanti dai servizi di social network, secondo Eszter Hargittai.[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>