Cosa svela Gigi Moncalvo sui Caracciolo

Cosa svela Gigi Moncalvo sui Caracciolo
Lontano dalle cattedrali, dalle messe cantate e dagli aspersori del giornalismo-mainstream italiano, restano da qualche parte isole di giornalismo d'eccellenza, dove un accurato e affilato lavoro d'inchiesta s’incontra con la capacità di restituire - come in un affresco - atmosfere e ambienti. In una di queste "isole" abita Gigi Moncalvo, già autore di controstorie-bestseller sulla famiglia Agnelli, che stavolta si dedica a una biografia ragionata di Carlo Caracciolo, autentico principe (di nome e di fatto) dell'editoria italiana. Moncalvo ha mano felice nel dosare la doverosa pietas verso una figura scomparsa, un vero e non formale rispetto per le sue realizzazioni nel mondo editoriale, ma anche un rigoroso e inflessibile racconto giornalistico. Il libro può così essere letto su due piani. Il primo è quello dell'inchiesta vera e propria, che riordina e rimette in fila, con dettagli inediti e una sequenza logica e cronologica da thriller, una vicenda esplosa anni fa, con echi di stampa e polemiche che tanti ben ricorderanno. Moncalvo ricostruisce tappa per tappa il confronto (legale, ma anche di stile) tra Giacaranda Falck Caracciolo da un lato e Carlo Revelli Caracciolo (e sua sorella Margherita) dall'altro. Tutto nasce, come si sa, dalle molteplici e complicate vicende familiari e affettive del principe Caracciolo, che, in tarda età e poco prima di morire, lo portano (proprio mentre decide di sposare Violante Visconti) a riconoscere Giacaranda come sua f[...]

Articoli correlati

  • Come e perché l’agricoltura è già diventata 4.01 marzo 2017 Come e perché l’agricoltura è già diventata 4.0 Chi c'era e cosa si è detto nel corso del dibattito "Agricoltura 4.0: braccia rubate all'innovazione" che si è svolto oggi al Montecitorio Meeting Center
  • Tutte le beghe nella mini truppa di Alfio Marchini in Campidoglio14 luglio 2016 Tutte le beghe nella mini truppa di Alfio Marchini in Campidoglio Dai trentotto consiglieri eletti nel 2008 quando Gianni Alemanno trionfò a sorpresa contro Francesco Rutelli ai dieci delle ultime amministrative. E' un autentico terremoto quello che nel giro di otto anni si è abbattuto sul centrodestra a Roma e non solo. Certo ai tempi della vittoria dell'ex mi...
  • Ecco come i 60 anni dell’Ue spappolano Forza Italia (Toti e Tajani a due opposte manifestazioni)14 marzo 2017 Ecco come i 60 anni dell’Ue spappolano Forza Italia (Toti e Tajani a due opposte manifestazioni) Una contro-manifestazione, nel giorno del sessantesimo anniversario dell'Unione europea (Ue), per riaffermare la ricetta sovranista di un bel pezzo della destra italiana. Il 25 marzo, mentre in Campidoglio sfileranno i rappresentanti delle istituzioni europee e i capi di Stato dei 27 Paesi membri...
  • Tutti i grattacapi a 5 stelle di Virginia Raggi4 luglio 2016 Tutti i grattacapi a 5 stelle di Virginia Raggi Virginia Raggi ha violato o non ha violato il codice di comportamento fatto firmare dai cinquestelle a tutti i candidati alle elezioni di Roma? La domanda solca le discussioni dei grillini dopo le polemiche che stanno accompagnando in questi giorni la costruzione della giunta: per completare la s...
  • Cosa combineranno insieme Gianni Alemanno e Francesco Storace11 gennaio 2017 Cosa combineranno insieme Gianni Alemanno e Francesco Storace Cosa succede a destra delle destre? Un polo sovranista identitario per sedersi al tavolo del centrodestra di domani si staglia ormai all'orizzonte. Con queste premesse a Roma il 12 gennaio il movimento Azione Nazionale (fondato da Gianni Alemanno, Roberto Menia e Giuseppe Scopelliti), annuncerà l...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>