Autismo, italiana la prima ricerca sull’efficacia della TMA

Autismo, italiana la prima ricerca sull’efficacia della TMA
Si chiama terapia multisistemica in acqua metodo Caputo-Ippolito ed è una delle più efficaci terapie nel trattamento dei deficit del funzionamento adattivo di bambini con autismo. La ricerca, è facile intuirlo dal nome, è tutta italiana ed è stata pubblicata sul Journal of Autism and Developmental Disorders, una delle più prestigiose riviste scientifiche internazionali per l’autismo La ricerca Il titolo della ricerca è Effectiveness of a Multisystem Aquatic Therapy for Children with Autism Spectrum Disorders ed  è stata condotta in collaborazione con Massimiliano Conson professore del Dipartimento di Psicologia dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli (Caserta). I risultati hanno dimostrato che un programma d’intervento di 10 mesi con TMA metodo Caputo-Ippolito è in grado di produrre miglioramenti significativi rispetto a un gruppo di controllo (bambini con autismo che non hanno preso parte al trattamento multisistemico) in differenti ambiti del funzionamento adattivo, oltre che migliorare le capacità natatorie dei partecipanti. In particolare, i bambini sottoposti alla TMA metodo Caputo Ippolito hanno mostrato miglioramenti significativi nell’adattamento funzionale, nella espressione delle emozioni, nella capacità di adattamento ai cambiamenti e nel livello di attività generale, tutte abilità misurate con appropriati strumenti formalizzati. I risultati dunque suggeriscono che la TMA metodo Caputo Ippolito sia utile per intervenire efficaceme[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>