Asma, ecco perché ne soffre un bambino su dieci

Asma, ecco perché ne soffre un bambino su dieci
E' un vero e proprio boom di malattie respiratorie - asma in testa - quello che si registra in Italia ormai da da più parti. E ovviamente a farne le spese sono i bambini, vittime incolpevoli dei comportamenti sconsiderati degli adulti. L'asma, come accennato, colpisce ormai un bambino su dieci con più di 6 anni. Il 20% degli adolescenti e quattro bimbi su dieci soffrono invece di gravi forme di riniti allergiche. Stili di vita e non solo Sotto accusa ci sono i fattori ambientali, responsabili da soli di un terzo delle patologie infantili, ma anche gli stili di vita. In particolare per la prevenzione svolge un ruolo sempre più importante l'alimentazione. Va consumata, fin dai primissimi anni di vita, una dieta sana ed equilibrata come quella mediterranea. E rimane fondamentale combattere il fumo, un'abitudine che ha oltre l'11% degli adolescenti italiani. Di questo tema, ormai centrale nella cura dei più piccoli, si è parlato in occasione del congresso nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili (SIMRI) tenutosi a Pisa con la partecipazione di oltre 500 specialisti. A tavola E' dimostrato che una nutrizione ricca di cibi antiossidanti «può avere un effetto protettivo e contrastare l'insorgenza di disturbi gravi come allergie, asma o respiro sibilante - afferma Giorgio Piacentini, Presidente SIMRI -. Via libera quindi al consumo di pesce, soprattutto quello azzurro. Tra la frutta e la verdura sono da preferire quelle rosse come [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>