GC32: prima della scuffia si è però regatato. Due prove portate a termine

    E’ stata una prima giornata ad alta tensione per la GC32 Villasimius Cup, con due regate disputate prima che un forte temporale, con oltre 25 nodi di vento da sudovest e molta onda, si abbattesse sul campo di regata. Ritenendo insicura la situazione per i veloci catamarani volanti e per evitare problemi nel giorno di debutto, il presidente del Comitato di Regata, l’irlandese Bill O’Hara, ha deciso di annullare le restanti prove rimandando i sette GC32 nella Marina di Villasimius.  Considerato come si è chiusa la giornata, le condizioni iniziali con un vento appena superiore ai 5 nodi non lasciavano presagire quanto sarebbe successo. Per primo si è svolto il primo test dell’ANONIMO Speed Challenge con gli svizzeri di Realteam che per sorteggio sono partiti per ultimi, ad approfittare della brezza migliore per fare foiling e far registrare la migliore punta di velocità in linea. Per questa settimana in Sardegna Realteam schiera come timoniere Arnaud Psarofaghi in sostituzione del titolare Jérôme Clerc. In entrambe le regate odierne il campione svizzero, di solito con Alinghi, ha realizzato due partenze perfette, portandosi subito in testa.  Sfortunatamente nella prima regata, però, gli elvetici non sono riusciti a mantenere la leadership, superati da INEOS Team UK del campionissimo olimpico e di Coppa America Sir Ben Ainslie.Nella seconda bolina i francesi di NORAUTO powered by Team France, guidati da Franck Cammas, sono riusciti a metter[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>