Difesa europea, la proposta della Commissione per il Fondo da 13 miliardi

Difesa europea, la proposta della Commissione per il Fondo da 13 miliardi
Difesa europea avanti tutta. La Commissione europea ha presentato la proposta di regolamento per il Fondo europeo per la difesa (Edf) con 13 miliardi di euro per il periodo 2021-2027. Come previsto, potranno accedere ai finanziamenti i consorzi formati da almeno tre aziende situate in tre Stati differenti, mentre regole piuttosto restrittive sono previste per la partecipazione di società controllate da soggetti esterni all’Unione europea. Tanto le risorse quanto le regole potranno essere modificate durante l’iter legislativo, un periodo nel quale l’Italia del nuovo governo-giallo verde sarà chiamata a difendere i propri interessi. Per ora, il completo silenzio sul progetto continentale non sembra essere un buon segno. IL FONDO EUROPEO PER LA DIFESA Seguendo la pubblicazione della proposta per il Quadro finanziario pluriennale (Mff) 2021-2027, la Commissione è in questi giorni al lavoro sulle proposte specifiche per ogni settore. È di oggi quella relativa al Fondo europeo per la difesa (Edf) che sarà dotato, nell’intenzione dell’organo esecutivo dell’Ue, di 13 miliardi di euro, di cui 8,9 per lo sviluppo di capacità, e 4,1 per la ricerca. Il regolamento proposto dalla Commissione segue le tracce dei due test già avviati sul tema: l’Azione preparatoria per la ricerca nel campo della difesa (Padr) e il Programma europeo di sviluppo dell’industria della difesa (l’Edidp). La prima iniziativa, già avviata, è dotata di 90 milioni per tre anni (2017[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>