12 apostoli a Verona: la rinascita di un grande ristorante con la cucina di Mauro Buffo

12 apostoli a Verona: la rinascita di un grande ristorante con la cucina di Mauro Buffo
Sostrati, Bagliori e Divagazioni non sono soltanto i nomi dei tre menu proposti in occasione della rinascita di un vero e proprio tempio della ristorazione italiana qual è il 12 Apostoli di Verona grazie alla passione mai doma della famiglia Gioco. Se il sostrato è infatti “lo strato che sta al di sotto di un altro strato superiore”, qui nel pieno centro storico della città scaligera siamo in presenza di strati di storia, cultura e bien vivre che hanno molto da raccontare, a partire da una cantina che porta a scavi che svelano il podio della parete di un tempio sacro che risale alla prima metà del I secolo dopo Cristo, un tratto di strada romana e le fondamenta di una casa-torre medievale tra i cui materiali di costruzione si trovano alcuni grandi massi di marmo che un tempo costituivano il terzo anello della vicina Arena. Ancora in questa splendida cantina sotto la volta del 1700, si può vedere la raccolta delle “penne che parlano”, penne appartenute ad alcune tra le più grandi firme del giornalismo, della cultura e dell’arte che ci ricordano di come i 12 Apostoli sia anche un ambito premio giornalistico nato nel 1968 da un’idea di Indro Montanelli, Enzo Biagi, Giulio Nascimbeni, Cesare Marchi e di Giuseppe Gioco, istrionico fondatore del locale. Il bagliore è la gioia, quella che si scorge negli occhi di Mauro Buffo, chef, va da sé, autoctono doc, il quale dopo una lunga serie di tappe di blasone ha deciso di far ritorno in città in gran[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>