Renato Bosco: pizza, pane e passione

Renato Bosco: pizza, pane e passione
Nato a Verona il 4 febbraio 1967, Renato Bosco a soli 15 anni entra nel mondo della ristorazione e a 18 imbraccia la pala per la prima volta. Scatta così, quasi per caso, la sua passione infinita per i lievitati, che lo spinge negli anni a esplorare con curiosità tutti i settori che ruotano attorno a questo mondo. Approfondisce dunque le molteplici tematiche relative alla panificazione e alla pasticceria, seguendo corsi con autorevoli esponenti di livello internazionale e guadagnandosi nel tempo la massima stima dei colleghi, che gli riconoscono una straordinaria e particolare sensibilità per gli impasti, con un tocco ben distinguibile dagli altri. Fotografia di Istituto Eccelsa Se la sua esperienza di pizzaiolo inizia sfornando pizze tonde dallo stile tradizionale, in poco tempo la proposta si evolve sperimentando continuamente prodotti, tecniche e cotture: si cambiano dosi, ingredienti e combinazioni, si modulano tempi, temperature, valutando anche le condizioni ambientali. Quello che Renato cerca sono nuove consistenze, nuove strutture. La ricerca parte dalla scelta di materie prime di qualità, con farine di ottimo livello, in grado di supportare con le loro caratteristiche ciò che Renato ha in mente, e continua con la meticolosa ricerca sulle farciture, supportato anche dalle conoscenze di Samantha: ingredienti selezionati in base alla stagionalità, se possibile a km 0, scelti tra le eccellenze dop, igp e Slow Food italiane. La Marghe-Tira farcita co[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>