Il fondo Italian Recovery di Quaestio porta a casa 805 mln euro di tranche mezzanine della cartolarizzazione Mps

Il fondo Italian Recovery di Quaestio porta a casa 805 mln euro di tranche mezzanine della cartolarizzazione Mps
L'Italian Recovery Fund (l'ex fondo Atlante II, si veda altro articolo di BeBeez), gestito da Quaestio Capital sgr, ha chiuso l'investimento nella tranche mezzanine della cartolarizzazione di circa 25 miliardi di euro di Npl di Banca Monte dei Paschi di Siena (scarica qui il comunicato stampa). Nel dettaglio, Italian Recovery Fund acquisirà, con un investimento di 805 milioni di euro, il 95% della tranche mezzanine emessa da un veicolo di cartolarizzazione a cui è stato trasferito il portafoglio di crediti deteriorati di Mps. L’investimento nel 95% della tranche junior da parte di Italian Recovery Fund e l’ottenimento del rating e della Gacs sulla tranche senior (e la sua successiva cessione sul mercato) avverranno invece entro il primo semestre 2018. L’operazione di cartolarizzazione degli Npl era stata comunicata nei dettagli da Mps lo scorso luglio, a valle dell'approvazione da parte della Commissione Ue del Piano di ristrutturazione 2017 - 2021 (si veda qui il comunicato stampa). L’operazione di cessione delle sofferenze prevede nel dettaglio la dismissione di un portafoglio di sofferenze con un valore contabile lordo al 31 dicembre 2016 di circa 26,1 miliardi, mediante un’operazione di cartolarizzazione e attraverso l’intervento del fondo Italian Recovery, con il quale, a fine giugno, è stato firmato un accordo vincolante per l’acquisto del 95% dei titoli junior e mezzanine (si veda altro articolo di BeBeez). Nel perimetro della Cartolar[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>