Anche Palladio prepara la sua Spac. Con l’appoggio di Banco Bpm e Intesa Sanpaolo

Anche Palladio prepara la sua Spac. Con l’appoggio di Banco Bpm e Intesa Sanpaolo
Palladio Holding ha allo studio il lancio di una Spac  con target di raccolta 80-100 milioni di euro. Lo scrive oggi MF Milano Finanza, precisando che la holding d’investimento di Vicenza promossa da Giorgio Drago (amministratore delegato e direttore generale) e Roberto Meneguzzo, è affiancata nel progetto da Banca Akros (gruppo Banco Bpm). Lo stesso Banco Bpm potrebbe essere un investitore importante della Spac, così come Intesa Sanpaolo, mentre Palladio conterebbe sul contributo, oltre che di  vari investitori istituzionali italiani e stranieri, anche degli imprenditori del Nord Est, area tipica di competenza della finanziaria guidata da Drago. Si tratterebbe, quindi, del terzo esempio di Spac istituzionale, cioé promossa non da persone fisiche, ma appunto da  soggetti istituzionali dopo IdeaMi, lanciata da Banca Imi (gruppo Intesa Sanpaolo) e DeA Capital (Gruppo De Agostini) e quotata all'Aim lo scorso dicembre, dopo aver raccolto 250 milioni (si veda altro articolo di BeBeez) e dopo  EPS Equita Pep Spac, lanciata da Equita group e Private Equity Partners e quotata all’Aim lo scorso fine luglio, dopo aver raccolto 150 milioni di euro dagli investitori  (si veda altro articolo di BeBeez).[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>