Credito Fondiario si aggiudica gli Npl e la piattaforma di gestione dei deteriorati di Carige

Credito Fondiario si aggiudica gli Npl e la piattaforma di gestione dei deteriorati di Carige
CreditoFondiario ha vinto l’asta per il portafoglio da 1,2 miliardi di euro di Npl di Carige e per la piattaforma di gestione dei crediti deteriorati del gruppo bancario ligure (scarica qui il comunicato stampa). Nel dettaglio, il portafoglio di Npl è composto da crediti ipotecari e chirografari ed è stato comprato da Credito Fondiario al prezzo di 265,7 milioni, corrispondenti al 22,1% del valore nominale lordo, "migliorativo rispetto a quello previsto nel Piano Industriale 2017-2020 approvato il 13 settembre scorso", scrive la banca nella nota ufficiale, precisando anche che transazione porterà a 2,2 miliardi il totale delle cessioni di crediti in sofferenza realizzate secondo semestre. Quanto alla piattaforma di gestione dei crediti deteriorati, questa è stata valutata 31 milioni di euro e l’accordo di vendita comprende anche la sottoscrizione di un contratto di servicing pluriennale. Il completamento dell’operazione di cessione del portafoglio sofferenze è previsto entro il 31 dicembre 2017, mentre quello della piattaforma di recupero entro il primo trimestre 2018 Peraltro un annuncio meno dettagliato era già contenuto nel documento di registrazione dell'aumento di capitale di Carige, dove era precisato che il passaggio di proprietà era considerato una condizione necessaria affinchè Credito Fondiario manteesse il suo impegno in relazione all’accordo di subgaranzia di prima allocazione sottoscritto con Equita sim (si veda altro articolo di BeBeez). [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>