Banca Ifis compra deteriorati per 44 mln e cede vecchi Npl per 152 mln

Banca Ifis compra deteriorati per 44 mln e cede vecchi Npl per 152 mln
Banca Ifis ha comprato un portafoglio di crediti deteriorati consumer unsecured per un valore nominale di circa 44 milioni di euro, corrispondenti a oltre 6.800 posizioni. Il portafoglio è composto principalmente da prestiti personali (88%), prestiti auto (10%) e per la parte restante da prestiti finalizzati. A vendere è stata una delle principali società di credito al consumo italiane (si veda qui il comunicato stampa). Banca Ifis ha anche venduto in un'unica soluzione le code di quattro portafogli Npl consumer acquisiti nel tempo per un valore nominale complessivo di circa 152 milioni, corrispondenti a oltre 32.780 posizioni. Il portafoglio è composto principalmente da carte di credito (60%) e da prestiti personali (28%). L’operazione è stata definita con un primario operatore nazionale nel settore del credit management. Il totale degli Npl gestiti da Banca Ifis a oggi ammonta a 12,4 miliardi di euro corrispondenti a 1 milione e 480 mila posizioni, dai 12,5 miliardi di euro e le 1,507 milioni di posizioni a fine settembre (si veda qui il comunicato stampa sulla trimestrale). L’Area Npl ha acquistato nei primi nove mesi del 2017 portafogli di crediti per 4 miliardi di euro di valore nominale. Nei nove mesi del 2017 l'area Npl della banca ha realizzato un margine di intermediazione di 108,4 milioni di euro (dai 107,4 milioni dello stesso periodo del 2016) su un margine di intermediazione complessivo di 371,3 milioni (da 237,7 milioni), in netto migli[...]

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>