Sì alla Pesco, un giorno storico per la Difesa europea

Sì alla Pesco, un giorno storico per la Difesa europea
I ministri degli Esteri o della Difesa di 23 paesi dell’Unione europea su 28 hanno firmato oggi, a Bruxelles, la “notifica congiunta” in cui annunciano l’intenzione di partecipare alla nuova Cooperazione strutturata permanente (Pesco) nel settore della Difesa, e l’hanno rimessa all’Alto rappresentante Ue per la Politica estera e di sicurezza comune, Federica Mogherini. "Un giorno storico per la difesa europea", ha detto la Mogherini, arrivando al Consiglio dei ministri europei degli Affari Esteri e della Difesa. Il processo, ha specificato, sarà formalizzato nel prossimo Consiglio esteri, ma ci sono già "oltre 50 progetti concreti" di cooperazione tanto operativa quanto nel campo delle capacità militari e sarà affiancato dal Fondo europeo per la Difesa lanciato dalla Commissione. "Oggi si apre una nuova pagina della difesa europea- ha aggiunto la Mogherini. "Il rafforzamento della difesa europea - ha ricordato infine - permetterà alla Nato di fare maggiore affidamento sulle forze europee". Anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti condivide con Federica Mogherini l'idea che quella di oggi sia una "giornata storica" per il lancio delle Pesco: "Dopo 60 anni di attesa, in pochi mesi abbiamo fatto più lavoro e fatta più strada di quella compiuta in tutti i decenni precedenti- aggiungendo che - è un momento importante. C'è stata sicuramente una spinta forte dovuta anche alla volontà politica nuova che gli stati hanno manifestato rispetto a questo p[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>