RealtyMogul.com lancia il suo secondo REIT. L’ufficio che gestisce le ambasciate americane nel mondo.

RealtyMogul.com lancia il suo secondo REIT. L’ufficio che gestisce le ambasciate americane nel mondo.
RealtyMogul.com ha lanciato il secondo real estate investment trust (REIT), MogulREIT II, che si propone di investire in comunità di appartamenti mutifamiliari negli Stati Uniti che abbiano dimostrato un consistente alto tasso di occupazione e di livelli di reddito durante i diversi cicli di mercato. Si veda propertyfundsworld. MogulREIT II pianifica investimenti in proprietà multifamiliari che offrono opportunità di rivalutazione con un appropiato profilo di rischio rendimento. Stando al US Census Bureau’s Housing and Vacancy Homeownership Report*, il mercato americano degli appartamenti sta vivendo una importante ripresa come dimostra la diminuzione del numero delle case sfitte oltre alla crescita degli affitti che su base annua ha evidenziato un tasso del 3,9 per cento medio tra il 2010 e il 2015. “Il multifamily continua ad essere un buon settore per investire visto che persone di tutte le età sembrano preferire l’affitto all’acquisto”. Così si è espresso Jilliene Helman, CEO & Co-Founder di RealtyMogul. “La numerosa “millennial generation” (ovvero i nati tra il 1979 e il 2000) che rappresenta la fetta più grande della forza lavoro americana oltre che essere affittuari per elezione affitta per mantenere il livello di flessibilità più elevato. L’altro dato da osservare è la domanda emergente è quell ache viene dai babyboomers che vedono in corso una movimentazione dai sobborghi ai centri delle aree urbane.” Il piano di MogulREIT II è qu[...]

Articoli correlati

  • Libia, gli attacchi a Tripoli e la ricerca di stabilità13 gennaio 2017 Libia, gli attacchi a Tripoli e la ricerca di stabilità Gruppi ostili al progetto di governo unitario studiato dall’Onu avrebbero attaccato alcune sedi ministeriali a Tripoli. Le unità combattenti sarebbero riconducibili all’ex primo ministro tripolino Khalifa Ghwell, un tempo presidente del Governo di salvezza nazionale che amministrava l’ovest libic...
  • Hat holding and Sici sgr buy a 40% stake in grocery and spices specialist Drogheria & Alimentari26 settembre 2014 Hat holding and Sici sgr buy a 40% stake in grocery and spices specialist Drogheria & Alimentari Italian mid market private equity operator Alto Partners sgr sells its 40% stake in grocery and spices specialist Drogheria & Alimentari to SICI sgr (24%) and Hat Holding (16%). The remaining 60% of the company will still be controlled by the  Carapelli-Barbagli family, the former owner of Ca...
  • Concordia, Schettino ed il “white party” di Ischia23 luglio 2014 Concordia, Schettino ed il “white party” di Ischia * teatrinodellapolitica.com / @TeatrinPolitica * Sapete tutti che la Concordia sta facendosi il suo ultimo giretto verso Genova, no? Beh, quel che forse non sapete è che Schettino, il nostro prode capitano che tanta fama ha ottenuto dal naufragio più spettacolare degli ultimi millenni, se la g...
  • Tecnoinvestimenti compra il controllo di Assicom26 novembre 2014 Tecnoinvestimenti compra il controllo di Assicom Tecnoinvestimenti spa acquisterà il controllo di Assicom, il gruppo specializzato nel settore dei servizi di gestione del credito e di credit information per le imprese,  che opera attraverso Assicom spa e le controllate Infonet srl e Creditreform Ticino sa. Il gruppo è guidato dal fondatore Ales...
  • Il fondo Nei II di Bnp Paribas Real Estate raccoglie 80 mln dalle assicurazioni. Closing a 500 mln in estate27 aprile 2016 Il fondo Nei II di Bnp Paribas Real Estate raccoglie 80 mln dalle assicurazioni. Closing a 500 mln in estate Bnp Paribas Real Estate Investment Management Luxemburg ha annunciato nuovi investitori per il fondo NEIF II (Next Estate Income Fund II) da parte di compagnie di assicurazione e fondi pensione di Belgio, Francia e Spagna per circa 80 milioni di euro (si veda qui il comunicato stampa). Il clos...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>