Nuovo contratto fra la U.S. Air Force e Lockheed Martin

Nuovo contratto fra la U.S. Air Force e Lockheed Martin
L'Air Force statunitense ha assegnato a Lockheed Martin un contratto da 45,5 milioni di dollari per utilizzare in anteprima il segnale (M-Code) del codice di tipo militare (Mceu) per il sistema di posizionamento globale (GPS). Parte del piano di modernizzazione globale del GPS, M-Code è un nuovo segnale avanzato progettato per migliorare l'anti-jamming e la protezione contro lo spoofing, nonché per aumentare l'accesso sicuro ai segnali GPS militari per gli Stati Uniti e le forze armate alleate . L'Mceu fornirà il comando e il controllo della capacità di M-Code per otto satelliti GPS IIR-M e 12 GPS IIF attualmente in orbita, nonché i futuri satelliti GPS III che l'Air Force prevede verranno lanciati nel 2018. Mceu è previsto come un modo per accelerare la distribuzione di M-Code per supportare il testing e la campionatura di apparecchiature utente modernizzate a sostegno dei caccia. Il contratto Mceu dell'Air Force guida Lockheed Martin verso l'aggiornamento dell'attuale sistema di controllo operativo (Ocs)  e dell'Architectural Evolution Plan (Aep) che consente di dare compiti, caricare e monitorare l'M-Code all'interno della costellazione GPS. Il contratto prevede un nuovo sviluppo del software e dell'hardware che verrà implementato nel 2019 in tutte le installazioni sul territorio che supportano il GPS. "Quando la gente pensa ai GPS, spesso pensa ai satelliti che forniscono i segnali, ma non ricordano l'importante sistema terrestre che sta alle spalle.[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>