Malattie dell’apparato digerente, prevenzione gratuita in piazza

Malattie dell’apparato digerente, prevenzione gratuita in piazza
Se non è un allarme, non si può dire comunque che sia rassicurante: «In Campania il tasso di ospedalizzazione per le malattie dell’apparato digerente è il più alto d’Italia (17.3 pazienti colpiti su 1.000 abitanti e 101.195 dimissioni l’anno). Tutto questo anche per effetto della maggiore prevalenza di virus epatitici, in Italia le Epatiti di tipo B e C colpiscono circa 2,5 milioni di persone (65-70% virus c, 10-15% virus B)». I dati sono quelli dell’ Associazione Italiana Gastroenterologi e ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO) e riguardano anche le malattie infiammatorie croniche intestinali. Se in Italia si registra una media di 250 casi ogni 100mila abitanti, in Campania la prevalenza stimata è di 15.000 persone. Su base nazionale, un cittadino su 100 è affetto da celiachia mentre quasi il 20% della popolazione italiana è affetta da patologie funzionali dell’apparato digerente. Aigo In… forma «I dati, - avverte la dottoressa Rossella Pumpo, gastroenterologa, consigliere campana AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi e ed endoscopisti Ospedalieri) – registrano, soprattutto in Campania, un significativo incremento e trattandosi di patologie invalidanti la diagnosi precoce diventa lo strumento più efficace per la gestione e la soluzione di queste patologie ed in particolare delle malattie infiammatorie croniche intestinali». Di qui l’iniziativa di una campagna itinerante di diagnosi precoce e cura delle malattie infiammatorie croniche intesti[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>