Come rendere la casa a misura di bambino. I consigli dei medici

Come rendere la casa a misura di bambino. I consigli dei medici
Bastano poche regole: montare reti a protezione dei balconi, non lasciare soli i piccoli mentre fanno il bagnetto o durante la pappa in cucina. Nel nuovo numero del magazine digitale ‘A Scuola di salute’ a cura dell’IBG (Istituto Bambino Gesù per la Salute del Bambino e dell’Adolescente) diretto dal prof. Alberto G. Ugazio, i consigli degli esperti dell’Ospedale Pediatrico romano su come rendere la casa più sicura. Ecco quali misure di sicurezza adottare per prevenire eventuali incidenti domestici. Quando lo mettiamo a letto. Per scongiurare il rischio di soffocamento, ad esempio, non riempire la culla di giocattoli, peluche, laccetti del ciuccio o di altri giochi. Sconsigliate anche catenine, braccialetti o ciondoli. Il bambino va fatto addormentare sul dorso e non sul ventre, in modo da consentirgli una respirazione corretta e il cuscino su cui poggia la testa non deve essere troppo grande e neppure soffice. Il lettino in cui dorme deve avere sponde alte almeno 75-80 cm, mentre le sbarre devono essere distanti tra loro non più di 8 cm per evitare che ci possa infilare la testa. Un'altra indicazione per la casa è quella di installare zanzariere alle finestre o quelle di protezione sulla culla e divieto di fumare in casa, ma soprattutto nella stanza in cui dormono i bambini. Giochiamo sul sicuro. I giochi devono essere realizzati con materiali atossici e non infiammabili, rispettare le norme di sicurezza ed avere ottenuto l’omologazione europea. Attenzio[...]

Articoli correlati

  • In 34 banche del latte materno una nuova tecnica tutta italiana1 aprile 2017 In 34 banche del latte materno una nuova tecnica tutta italiana Arriva una nuova tecnica nella pastorizzazione del latte umano donato alle Banche del Latte che consente di preservare molte più proprietà nutrizionali e biologiche del latte materno. Quest'ultimo è indispensabili per la sopravvivenza e la crescita dei neonati prematuri. Il nuovo metodo di pastor...
  • Dislessia: il videogioco che insegna a leggere ai bimbi20 luglio 2017 Dislessia: il videogioco che insegna a leggere ai bimbi In casi di dislessia, l'uso di particolari videogiochi stimola e velocizza la capacità di lettura anche nei bambini di madrelingua inglese, migliorando non solo l'attenzione visiva, ma anche la memoria verbale. Ad affermare questa tesi è uno studio condotto da un team di giovani ricercatori, tra ...
  • La guerra e le “ferite invisibili” sui bimbi. In Siria uno su 4 ha problemi mentali.7 marzo 2017 La guerra e le “ferite invisibili” sui bimbi. In Siria uno su 4 ha problemi mentali. La guerra, la distruzione, la morte, la paura, segnano per sempre la vita dei bambini. Un dramma che interessa molte zone del mondo, dove i bimbi crescono (quando ce la fanno) nel terrore e nella disperazione. A sei anni dall’inizio del conflitto in Siria, sono 5,8 milioni i bambini che vivono a...
  • Parto cesareo, per lesioni cerebrali tre infermiere indagate a Catania6 dicembre 2016 Parto cesareo, per lesioni cerebrali tre infermiere indagate a Catania Il desiderio di avere un figlio, poi scoprire di essere incinta. Nove mesi di sacrifici, rinunce, fatica, attesa, gioia. Un giorno arriva il momento del parto in un ospedale di Catania e qualcosa va storto. Il bambino nasce con gravi lezioni cerebrali. Oggi, a un anno di distanza, tre dottoressa...
  • Dormire poco fa ingrassare. Sport aiuta a regolare il sonno3 luglio 2017 Dormire poco fa ingrassare. Sport aiuta a regolare il sonno C'è a chi piace fare allenamento a casa senza attrezzi appena sveglio o andare a correre la mattina, magari anche a stomaco vuoto. Ci sono, invece, quelli che rimandano la sveglia almeno tre volte e a cui piace restare a letto anche se ormai sono svegli. La scienza cosa dice a riguardo? Sicura...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>