Apex Fund Services ha ricevuto l’autorizzazione piena alla operatività in Abu Dhabi. Gli asset manager continuano a comprare a New York.

Apex Fund Services ha ricevuto l’autorizzazione piena alla operatività in Abu Dhabi. Gli asset manager continuano a comprare a New York.
Apex Fund Services (Apex) ha ricevuto la approvazione ufficiale oltre che la licenza dalla Financial Services Regulatory Authority (FSRA) dell’Abu Dhabi Global Market (AGDM) ed è diventata uno dei primi amministratori indipendenti di fondi ad essere autorizzato a portare avanti questo tipo di attività regolata nella giurisdizione. Si veda propertyfundsworld. Negli ultimi anni, Apex Abu Dhabi ha accresciuto I suoi asset in amministrazione del 40% diventando sempre più forte nella regione. Avendo recentemente acquisito Equinoxe Alternative Investment Services, con il supporto di Genstar Capital, Apex è entrata nella classifica delle prime quindici aziende al mondo ad amministrare fondi. Venki Subramaniam, Managing Director di Apex Fund Services Abu Dhabi, ha dichiarato: “Il piano di sviluppo economico e di diversificazione di Abu Dhabi ha un impatto positivo nello spazio dell’asset management e siamo orgogliosi di essere tra i primi ad aver ricevuto la licenza per poter operare dalla AGDM. Apex ha già ottenuto la licenza in tredici giurisdizioni quindi gli standard globali sono già in essere negli uffici di Abu Dhabi, e guardiamo avanti per diffondere le regole di compliance e di best practice nella regione. Wai Lum Kwok, Executive Director of the Capital Markets Intermediaries della FSRA di ADGM, ha dichiarato: “Come centro finanziario internazionale, ADGM offre una aperta ben regolata e efficiente piattaforma per gli investimenti e I fondi al servizio degli sta[...]

Articoli correlati

  • L’accordo nucleare tra Giappone ed Emirati arabi uniti2 maggio 2013 L’accordo nucleare tra Giappone ed Emirati arabi uniti Il Giappone e gli Emirati arabi uniti hanno firmato oggi un accordo nel settore del nucleare civile, nel corso della visita del primo ministro giapponese Shinzo Abe, secondo l'agenzia ufficiale Wam. Il trattato è stato firmato durante un incontro a Dubai tra Abe e il vicepresidente degli Emira...
  • Telecom, Alitalia e Mps. La rassegna stampa economica20 dicembre 2013 Telecom, Alitalia e Mps. La rassegna stampa economica Oggi l'assemblea di Telecom richiesta da Fossati per revocare il cda, per Alitalia si staglia un nuovo socio arabo gradito ad Adr e al Monte dei Paschi di Siena...
  • Che cosa cambierà in Libia dopo l’incontro tra Haftar e Serraj3 maggio 2017 Che cosa cambierà in Libia dopo l’incontro tra Haftar e Serraj Martedì pomeriggio in una stanza riservata della diplomazia emiratina, ad Abu Dhabi, si sono incontrati Fayez Serraj e Khalifa Haftar, ossia il capo del governo che l'Onu sta da oltre un anno cercando di implementare come vettore per la pacificazione della Libia, e il suo principale oppositore. ...
  • Tutti gli investimenti avviati da Letta nel Golfo5 febbraio 2014 Tutti gli investimenti avviati da Letta nel Golfo Al “disfattismo imperante” in Italia, il presidente del Consiglio Enrico Letta risponde con numeri e accordi di investimenti conquistati ad Abu Dhabi, Dubai, Doha e Kuwait city. “Spero che anche Confindustria colga e dia messaggi di fiducia e non solo di disfattismo”, ha detto. In un’intervista ...
  • Chi è Carlo Logli, il nuovo capo azienda di Piaggio Aero voluto dagli arabi di Mubadala5 maggio 2014 Chi è Carlo Logli, il nuovo capo azienda di Piaggio Aero voluto dagli arabi di Mubadala Ecco i primi effetti dei cambiamenti nell'assetto azionario della società ora controllato al 98% dal gruppo arabo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>