Apex Fund Services ha ricevuto l’autorizzazione piena alla operatività in Abu Dhabi. Gli asset manager continuano a comprare a New York.

Apex Fund Services ha ricevuto l’autorizzazione piena alla operatività in Abu Dhabi. Gli asset manager continuano a comprare a New York.
Apex Fund Services (Apex) ha ricevuto la approvazione ufficiale oltre che la licenza dalla Financial Services Regulatory Authority (FSRA) dell’Abu Dhabi Global Market (AGDM) ed è diventata uno dei primi amministratori indipendenti di fondi ad essere autorizzato a portare avanti questo tipo di attività regolata nella giurisdizione. Si veda propertyfundsworld. Negli ultimi anni, Apex Abu Dhabi ha accresciuto I suoi asset in amministrazione del 40% diventando sempre più forte nella regione. Avendo recentemente acquisito Equinoxe Alternative Investment Services, con il supporto di Genstar Capital, Apex è entrata nella classifica delle prime quindici aziende al mondo ad amministrare fondi. Venki Subramaniam, Managing Director di Apex Fund Services Abu Dhabi, ha dichiarato: “Il piano di sviluppo economico e di diversificazione di Abu Dhabi ha un impatto positivo nello spazio dell’asset management e siamo orgogliosi di essere tra i primi ad aver ricevuto la licenza per poter operare dalla AGDM. Apex ha già ottenuto la licenza in tredici giurisdizioni quindi gli standard globali sono già in essere negli uffici di Abu Dhabi, e guardiamo avanti per diffondere le regole di compliance e di best practice nella regione. Wai Lum Kwok, Executive Director of the Capital Markets Intermediaries della FSRA di ADGM, ha dichiarato: “Come centro finanziario internazionale, ADGM offre una aperta ben regolata e efficiente piattaforma per gli investimenti e I fondi al servizio degli sta[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>