Polemiche chiuse, ora si regata

  Inizia tra le polemiche, il Mondiale J70 di Porto Cervo, polemiche riguardanti alcune chiglie che sarebbero state taroccate. Di fatto sette barche non sono state ammesse al mondiale (prima il numero sembrava molto più alto). L'episodio qualcuno lo ha enfatizzato per gettare fango su una classe che, inspiegabilmente (non è economica, non è velocissima, va sistemata appena uscita dal cantiere, con dieci nodi in poppa si va a farfalla...), ha raggiunto un successo, con le 170 barche iscritte al mondiale, mai visto prima con nessun monotipo. Qualcuno ha anche paragonato i bulbi taroccati a certe "magie" che capitano nel mondo delle regate a compensi...Certo è che l'associazione di classe difende strenuamente il concetto di stretta monotipia, sposato da tutti quelli che vogliono regatare con i J70 e, con la non accettazione di alcune barche per problemi di stazza,  la classe vuole garantire un futuro di grande sportività. Se tutti i problemi si potessero risolvere in questo modo....   Clicca qui per saperne di più Di seguito il comunicato stampa dello YCCS Porto Cervo, 11 settembre 2017. L'Audi J/70 World Championship organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in associazione con l'International J/70 Class e con il supporto del Title Sponsor Audi, ha preso ufficialmente il via questa sera con il briefing per i concorrenti seguito dalla Cerimonia d'apertura e il Cocktail di benvenuto presso la Clubhouse. Sono ben 171 da 24 nazioni, un record [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>