Domaine Armand Rousseau

Domaine Armand Rousseau
Diversamente dalle località più rappresentative de La Cote de Beaune, così aderenti all'apparente ruralità che ti aspetti da villaggi dediti alla coltivazione della vite come Meursault o Puligny, qui a Gevrey Chambertin il lusso (comunque non ostentato) trasuda dalle abitazioni e dalla municipalità urbanizzata in maniera piuttosto diversa, già "nordica" nonostante la distanza tra le località simbolo della Cote de Beaune e la Cote de Nuits non vada oltre i 50 chilometri circa. Il profumo dello Chardonnay si annulla ed è il sentore di frutti rossi del Pinot Noir a dominare per le vie di Gevrey. Solo in epoca di vendemmia l'anima agricola si rivela attraverso la presenza di trattori e camioncini, anche in pieno centro, perché le cantine dei Domaine sono installate anche nel cuore della cittadina faro del Pinot Noir a livello mondiale. La parcellizzazione, anche a Gevrey come in tutta la Borgogna, farebbe venire il mal di testa a chiunque non approfondisca con passione terminologie e suddivisioni. Si fa presto a dire Chambertin, perché è proprio la denominazione principale del comune a rappresentare un bel banco di prova e test comparativo tra i molti produttori che detengono qualche fazzoletto di prezioso terreno delimitato nel Grand Cru. Un po' come Clos Vougeot, in piccolo però, Chambertin con i suoi 15 ettari consente comunque confronti e svela i "manici" più brillanti dell'appellation. Tra i Domaine più classici e che sono più progred[...]

Articoli correlati

  • Gravner: l’ultimo Pinot Grigio, un nuovo inizio30 gennaio 2017 Gravner: l’ultimo Pinot Grigio, un nuovo inizio Gravner ha presentato il nuovo Pinot Grigio Riserva 2006. Prodotto in edizione limitata, è inizio di una nuova storia: la scelta di coltivare solo Ribolla e Pignolo.
  • Bellavista è “Cantina dell’anno 2017” per il Gambero Rosso1 novembre 2016 Bellavista è “Cantina dell’anno 2017” per il Gambero Rosso Nata 40 anni fa come una piccola attività vitivinicola fondata su alcuni ettari di proprietà di famiglia, Bellavista conta oggi 190 ettari di vigne per una produzione annua di 1.550.000 bottiglie, con un fatturato di 29 milioni di Euro e 106 dipendenti.
  • La Sibilla: produttori di uva e vino in Campi Flegrei19 maggio 2017 La Sibilla: produttori di uva e vino in Campi Flegrei La Sibilla di Bacoli è un’azienda viticola della famiglia Di Meo presente dal 1800 situata nei Campi Flegrei, a nord ovest di Napoli.
  • Latte e formaggi di pecora sardi, prezzi da record12 febbraio 2016 Latte e formaggi di pecora sardi, prezzi da record E’ boom per il formaggio pecorino italiano, con le esportazioni a tirare la domanda. E' quanto emerge da un’indagine condotta da Coldiretti. Con la naturale conseguenza che i prezzi salgono sensibilmente. A confermarlo ci sono anche il rapporto “Osservatorio filiera ovicaprina” realizzato dall’Ag...
  • MANTONICO IGT Calabria 20083 aprile 2011 MANTONICO IGT Calabria 2008 Un’ esperienza che segna un’epoca.  Sembra impossibile quanto sia forte  il legame tra la memoria ed il cibo, viene definito memory-food: quel piatto, quella  ricetta, quel vino (come in questo caso) che  rievoca in noi un momento felice, e...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>