Banco Bpm prepara cartolarizzazione di Npl secured da 3 mld con Gacs. Prima ancora cederà altri 2 mld di Npl

Banco Bpm prepara cartolarizzazione di Npl secured da 3 mld con Gacs. Prima ancora cederà altri 2 mld di Npl
Banco Bpm  ha avviato la due diligence in vista di una cartolarizzazione con garanzia pubblica (Gacs) di un portafoglio di Npl da circa 3 miliardi di euro. Lo ha scritto MF Milano Finanza, precisando che il portafoglio sarà composto per la gran parte da crediti ipotecari, quelli cioé assistiti da garanzie reali, come era accaduto per la precedente operazione Project Rainbow, per la quale l’istituto di credito era riuscito a ottenere dal fondo Algebris una valorizzazione vicina al 40% del nominale (si veda altro articolo di BeBeez). La Gacs è stata rinnovata proprio nei giorni scorsi, dopo che la Commissione Europea ha approvato la proroga per 12 mesi della garanzia, consentendo così al sistema bancario di mettere in cantiere altre operazioni (si veda qui il comunicato stampa). Ma certo, per ottenere la Gacs ci vuole tempo e per questo è ragionevole attendersi che l'operazione vedrà la luce soltanto all'inizio del 2018. L'operazione era stata anticipata lo scorso maggio da Edoardo Ginevra, head of Npl di Banco Bpm, che a margine di un convegno aveva ha spiegato: “Stiamo iniziando a preparare il terreno per un’operazione Gacs o simil-Gacs, che faremo il prossimo anno. Auspichiamo che la Gacs venga rinnovata, visto che scade. E’ un’operazione che richiede tempo, per questo bisogna muoversi in anticipo. Ci vogliono nove mesi per mettere in piedi un’operazione, è come fare un bambino, non certo una passeggiata o come bere un bicchier d’acqua” [...]

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>