L’estate sta finendo… l’abbronzatura forse no!

L’estate sta finendo… l’abbronzatura forse no!
Arrivati a questo punto dell'anno, tutte le donne o quasi sono colpite da alcuni sintomi, più o meno tipici. Dopo un'estate passata a mangiare granite e gelati a volontà sdraiate in riva al mare, a fare aperitivi ed happy hours ogni sera, abbronzatissime e con i capelli dai riflessi dorati del sole, è normale arrivare a settembre - soprattutto se le giornate iniziano ad essere freddine e piovose - ed avere un po' di nostalgia delle belle giornate passate. Insomma, diciamo le cose come stanno, abbronzate siamo tutte più belle e non è certo un mistero! Il problema più grande infatti, almeno per quanto mi riguarda, è la "desquamazione" graduale della pelle con la conseguente perdita della mia meravigliosa abbronzatura, che da dorata diviene prima opaca, poi a chiazze, poi a macchie e poi se ne va... Una tragedia. Cosa fare per far si che questo inevitabile processo diventi per lo meno il più graduale possibile? Premesso che in parte non possiamo farci nulla, perché bastano due docce di troppo senza una successiva esposizione al sole per perdere un po' dell'amato colorito del bronzo, certamente evitare alcuni errori comuni può senz'altro aiutare. Per conservare l'abbronzatura: evita di fare la doccia con l'acqua eccessivamente calda e preferisci un detergente che non sia particolarmente schiumoso. Certo, il bagno bollente è meraviglioso e altamente rilassante, tuttavia se vogliamo conservare il più a lungo possibile l'amata abbronzatura è il caso di rimandarlo alme[...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>