La ricerca ideologica della creatività automaticaSocietà
Amazon cerca una leadership culturale anche nella moda. Ha costruito una “ricerca” con la partecipazione di veri studiosi e visionari tecno-progettisti per esplorare le relazioni tra intelligenza artificiale e fashion design. Il punto di partenza è un insight che ha senso segnalare: moltissimi creativi veri usano sempre di più le reti sociali per esplorare trend […]
Il vantaggio di essere arcaici digitali…Società
Il vantaggio di essere in basso nelle classifiche che riguardano la modernizzazione sull’uso delle tecnologie digitali potrebbe essere quelle di stare alla larga dalle intrusioni e dal malware: ma l’Italia, che è un paese arcaico dal punto di vista digitale non è esente dagli attacchi contro la cybersicurezza. Si evince dai dati raccolti da CheckPoint. […]
I politici americani meno moderati hanno più followerSocietà
Non sorprende, forse, chi conosca le dinamiche dei social network. Comunque questo è un dato che viene fuori da una ricerca di Pew: sia al Senato che alla Camera, i più conservatori dei repubblicani e i democratici più a sinistra hanno il maggior numero di follower su Facebook (Pew).
Il vero problema dell’auto che si guida da solaSocietà
Simson Garfinkel sulla Technology Review dell’MIT osserva che il vero problema che incontrerà lo sviluppo e la diffusione dell’auto che si guida da sola è la difficoltà di garantire la cybersicurezza. Sarà anche una gara tra intelligenze artificiali, quelle dei criminali e quelle dei difensori della sicurezza. È probabile che ci stiano lavorando, certo, ma […]
Il vero problema dell’auto che si guida da sola. MITSocietà
Simson Garfinkel sulla Technology Review dell’MIT osserva che il vero problema che incontrerà lo sviluppo e la diffusione dell’auto che si guida da sola è la difficoltà di garantire la cybersicurezza. Sarà anche una gara tra intelligenze artificiali, quelle dei criminali e quelle dei difensori della sicurezza. È probabile che ci stiano lavorando, certo, ma […]
Media ecology. Una definizione di ecologia del media. Di Lance Strate
Media ecology. Una definizione di ecologia del media. Di Lance StrateSocietà
Lance Strate, della Fordham University, ha scritto la voce “media ecology” per la nuova International Encyclopedia of Communication Theory and Philosophy. Ecco un breve riassunto. L’ecologia dei media è la ricerca sui media intesi come ambienti. Caratteristiche di questo campo di studi: 1. La parola “media” è intesa, nell’ecologia dei media, in modo piuttosto allargato […]
Media ecology. Una definizione di ecologia del media. Di Lance Strate
Media ecology. Una definizione di ecologia del media. Di Lance StrateSocietà
Lance Strate, della Fordham University, ha scritto la voce “media ecology” per la nuova International Encyclopedia of Communication Theory and Philosophy. Ecco un breve riassunto. L’ecologia dei media è la ricerca sui media intesi come ambienti. Caratteristiche di questo campo di studi: 1. La parola “media” è intesa, nell’ecologia dei media, in modo piuttosto allargato […]
L’ineguaglianza, l’ascensore sociale e il lavoro del futuroSocietà
Mentre si va avanti nella ricerca sul lavoro del futuro – grazie ai commentatori e contributori – vale la pena di soffermarsi su alcuni fatti osservati nelle precedenti puntate. Qualunque aspetto particolare rischia di essere parziale: quindi scegliamo gli argomenti abilitanti, quelli che generano conseguenze… In questo caso, sottolineo una variabile di questo tipo, citata […]
Il lavoro del futuro. Una ricerca. (Vuoi contribuire?)
Il lavoro del futuro. Una ricerca. (Vuoi contribuire?)Società
Il Sole 24 Ore sta da tempo conducendo una campagna di sensibilizzazione sulla necessità di operare nuove policy per aumentare l’accesso al lavoro, specialmente dei giovani, e per migliorare le politiche attive per i meno giovani che perdono il lavoro. Il giornale non è certo isolato in questa convinzione. Casomai sono diverse le valutazioni sull’intensità […]
Uber cerca di sostenere la sua valutazione virtualeSocietà
Con tutti i guai che ha, Uber cerca di farsi confermare la megavalutazione virtuale di 68 miliardi di dollari. Ma non essendo quotata deve usare qualche trucco: vendere a sconto sul mercato secondario e vendere ad alta quotazione una piccola parte di azioni nuove (Bloomberg). L’Arabia Saudita aveva investito quasi 3.5 miliardi di dollari per […]