Cosa può fare l’Italia per la difesa comune
Cosa può fare l’Italia per la difesa comuneTecnologia
L’Italia deve e può avere un ruolo più incisivo nelle strategie politiche e di difesa europee, deve difendere e valorizzare i valori della civiltà occidentale in un’epoca di cambiamenti e di tensioni internazionali anche se, sul piano più strettamente italiano, la mancata approvazione del Libro bianco della Difesa in questa legislatura è stata un’occasione persa. […]
Cyber, fake news e il ruolo dell’Ue. Il parere degli esperti
Cyber, fake news e il ruolo dell’Ue. Il parere degli espertiTecnologia
Le fake news – in questi giorni al centro del dibattito politico italiano -, non sono un tema che riguarda solo la Penisola, ma anzi preoccupano sempre più i palazzi di Bruxelles. A dimostrazione di questo crescente interesse europeo nei confronti del tema, ci sono una serie di azioni recenti messe in campo dalle istituzioni comunitarie. Le […]
Il futuro dell’industria europea della difesa secondo il generale Magrassi
Il futuro dell’industria europea della difesa secondo il generale MagrassiTecnologia
L’integrazione europea della difesa è l’ultima occasione per i Paesi Membri di avere una solida, resiliente, strutturata e competitiva base industriale di riferimento. Parola del generale Carlo Magrassi, segretario generale della Difesa e direttore nazionale armamenti, intervenuto oggi alla Link Campus University di Roma per una lectio magistralis su “L’industria europea della difesa, prospettive e […]
​​Tutti gli effetti della Pesco sulla cyber-security dell’Ue
​​Tutti gli effetti della Pesco sulla cyber-security dell’UeTecnologia
Il 13 novembre scorso, 23 Paesi europei hanno confermato di voler incrementare la cooperazione in materia di difesa – anche in campo cyber – aderendo alla specifica Cooperazione strutturata permanente (Pesco). L’intesa di principio così raggiunta verrà poi effettivamente ratificata nel prossimo vertice europeo di dicembre da parte del Consiglio europeo. Ma cosa significherà in […]
I dubbi su Fincantieri-Stx e il riassetto internazionale di Leonardo. Parla Profumo
I dubbi su Fincantieri-Stx e il riassetto internazionale di Leonardo. Parla ProfumoTecnologia
Preoccupazioni sull’accordo Fincantieri Stx, nuova strategia commerciale e Pesco. Alessandro Profumo, numero uno di Leonardo, ha rilasciato un’intervista al Corriera della Sera in cui ha toccato tutti i temi caldi del momento per il campione nazionale della difesa e aerospazio. Le preoccupazioni su Fincantieri-Stx L’accordo Fincantieri-Stx ha lasciato più di qualche preoccupazione per l’ex Finmeccanica. “Al […]
Sì alla Pesco, un giorno storico per la Difesa europea
Sì alla Pesco, un giorno storico per la Difesa europeaTecnologia
La Pesco, firmata oggi a Bruxelles, prevede, tra le altre cose, “l’aumento regolare dei bilanci della Difesa in termini reali”. Il Consiglio Ue dovrà adottare ora la decisione che stabilisce la Pesco con un voto alla “maggioranza qualificata rafforzata”, previsto il prossimo 11 dicembre a Bruxelles.
Leonardo e le incognite sulla difesa comune europea
Leonardo e le incognite sulla difesa comune europeaTecnologia
Leonardo scende in campo per dire la sua riguardo il futuro progetto di Difesa europea, che sta creando non pochi malumori nella filiera dell’aerospazio e persino all’interno del Parlamento. L’audizione sfumata Nell’attesa che la commissione Difesa ascolti il numero uno del gruppo Alessandro Profumo, ieri mattina è toccato Giovanni Soccodato (nella foto con Profumo), responsabile strategie, fusioni […]
Leonardo e il fondo europeo per la difesa. Parla Crosetto
Leonardo e il fondo europeo per la difesa. Parla CrosettoTecnologia
Che cosa pensano le aziende italiane dell’istituzione a livello europeo di un fondo per la Difesa? Ieri mattina l’Aiad, l’associazione delle imprese italiane dell’aerospazio, difesa e sicurezza, è stata ascoltata dai deputati della commissione Difesa proprio in merito alla recente decisione con cui a giugno Bruxelles ha istituito un veicolo finanziabile con i soldi dei contribuenti […]