Le regole aiutano il mercato, la deregolamentazione aiuta il potere capitalista
Le regole aiutano il mercato, la deregolamentazione aiuta il potere capitalistaSocietà
Un periodo trentennale di deregolamentazione ha aumentato i profitti delle grandi corporation, ha sostenuto il potere delle banche globali, ha favorito l’abbattimento delle tasse delle multinazionali. L’intervento statale ha salvato le banche e le corporation fallite sotto il peso della montagna di debiti fasulli che hanno voluto vendere e accendere nei primi anni del millennio. […]
Un brutto giorno per la neutralità della reteSocietà
La FCC di Trump ha demolito la protezione della neutralità della rete lasciando questo tema nelle mani degli operatori telefonici (LaTimes). Gli operatori dicono che non ne approfitteranno. Ma perché allora hanno voluto questa decisione?  Le motivazioni dei difensori della norma oggi abolita sono da leggere (Verge) Se gli operatori possono scegliere di dare priorità […]
Come volevasi dimostrare, Trump-l’œil è anche contro la net neutralitySocietà
Si diceva che Trump fosse contro la net neutrality (post). Si scopre che è proprio così (Gizmodo). Ma quanta pazienza hanno i lobbisti distruttori di internet? Aspettano e colpiscono sempre, appena possono. Si spera che anche in questo caso il piano sia un Trump-l’œil e che il cosiddetto presidente fallisca come nelle sue varie controriforme.
I canadesi restano net neutraliSocietà
Mentre Trump sembra non capire, tra l’altro, neppure la net neutrality, il Canada dichiara il suo impegno per la regola che garantisce la libertà di innovare senza chiedere il permesso: CRTC strengthens its commitment to net neutrality, consumer choice and free exchange of ideas by citizens. L’Europa ha affidato al Berec la sua net neutrality […]
Rivogliamo internet come architettura distribuitaSocietà
La centralizzazione della maggior parte del traffico in rete e delle risorse realizzata dal successo delle piattaforme private del nuovo millennio e delle operazioni dei servizi segreti pubblici è una tendenza rispettabile ma non definitiva e ineluttabile, viste tutte le conseguenze controverse che porta con sé (equità fiscale, rischi monopolistici, difficile protezione della privacy…). Soprattutto […]
Ripensando all’internet come architettura distribuitaSocietà
La centralizzazione della maggior parte del traffico in rete e delle risorse realizzata dal successo delle piattaforme private del nuovo millennio e delle operazioni dei servizi segreti pubblici è una tendenza rispettabile ma non definitiva e ineluttabile, viste tutte le conseguenze controverse che porta con sé (equità fiscale, rischi monopolistici, difficile protezione della privacy…). Soprattutto […]
Berec: grande vittoria per la net neutrality. (E grossa sconfitta per le lobby telco)Società
Innocenzo Genna scrive un pezzo da leggere assolutamente sulle decisioni del Berec in merito alla net neutrality (RadioBruxellesLibera). L’agenzia europea delle agenzie agenzie nazionali per la regolamentazione delle telecomunicazioni ha trovato una soluzione a un problema che si trascinava da dieci anni. Le telco europee da dieci anni fanno lobby per ottenere mano libera e […]
La legge sulla neutralità della rete in ItaliaUltim'ora
  Ha fatto un passo avanti la legge sulla neutralità della rete italiana, anche se la locuzione “neutralità della rete” non è al centro della legge. Primo firmatario Stefano Quintarelli. Sostenitore decisivo Antonello Giacomelli (Sole). Bello l’esordio. Se un servizio offre l’accesso a un sottoinsieme di internet non può dire di essere un servizio di […]
Vittoria per la net neutrality in UsaUltim'ora
Una corte d’appello americana ha stabilito che l’internet deve essere neutrale. È come una utility. Nessuno può discriminare che cosa viaggia in rete (NyTimes). È una grande vittoria per i sostenitori dell’internet aperta, aiutati in modo fondamentale dal presidente Barack Obama. È una decisione coerente con quanto affermato dal Berec europeo. È una sconfitta per […]